Aronia Melanocarpa

L'Aronia Melanocarpa è originaria del Nord America. Gli effetti benefici dell'Aronia sulla nostra salute sono stati scoperti dai nativi americani; la scienza moderna ha confermato queste teorie ed ha inserito l'Aronia tra i cosiddetti “superfrutti”. Questo nome è riservato alla frutta ricca di nutrienti e con una grande concentrazione di antiossidanti che migliorano i meccanismi di difesa del corpo; infatti, gli antiossidanti contribuiscono ad eliminare i radicali liberi, causa della crescita e dello sviluppo di cellule tumorali, dalle cellule stesse. Oltre alle proprietà antiossidanti, l'Aronia contiene le vitamine B2, B6, C, E, P, PP e sali minerali. Il frutto contiene anche acido clorogenico, quercetina e rutina.


La ricerche hanno confermato che l'Aronia:
Previene la creazione di radicali liberi. L'attività antiossidante dell'Aronia aiuta, tra le altre cose, nella prevenzione della creazione di radicali liberi. Inoltre, gli ingredienti bioattivi dell'Aronia possono "catturare" i radicali liberi autoprodotti dal nostro organismo che creano particelle meno attive ed accelerare così i processi di trasformazione in radicali neutri. La presenza delle antocianine (data dal tipico colore rosso-nero) è utile per contrastare, in caso di alto livello di colesterolo, la concentrazione nel sangue di alluminio, piombo e rame; questi elementi sono tra i maggiori responsabili della creazione dei radicali liberi. A tutto ciò, dobbiamo aggiungere che l’Aronia stimola la creazione di antociani, i quali aumentano i livelli dello zinco, che protegge da intossicazione da piombo. Studi in vitro hanno dimostrato che le pro-antocianine hanno maggiori proprietà antiossidanti della vitamina E, α-tocoferolo, acido ascorbico o beta-carotene.
Previene ed aiuta il trattamento delle malattie cardiovascolari. Le malattie cardiovascolari sono attualmente la causa più diffusa di morte tra la popolazione maschile. L'Aronia può eliminare alcuni fattori di rischio che influenzano le malattie cardiovascolari. Ricerche dimostrano che i composti fenolici contribuiscono alla protezione ed al rinnovamento delle cellule. Gli antociani presenti nei frutti di Aronia hanno effetti benefici sull'elasticità dei vasi sanguigni e di conseguenza sul flusso del sangue. La ricerca in vitro di Naruszewicz (2007) ha provato che gli estratti d'Aronia sopprimono l'agglomerato delle piastrine. Gli antociani possono ridurre la pressione sanguigna e diminuiscono il livello di LDL.
Previene ed aiuta il trattamento del diabete. Ricerche sul diabete hanno dimostrato che le antocianine contenute nei frutti d'Aronia possono essere un fattore di prevenzione e di controllo del diabete di tipo II e di tutte le sue conseguenze: la ricerca è stata effettuata da Semenov nel trattamento di pazienti con diabete non insulino-dipendente ed ha dimostrato che l’assunzione a digiuno di 2x50 ml al giorno per 3 mesi, ha ridotto il livello di glucosio nel sangue. Inoltre, il succo di Aronia può avere un impatto positivo sul livello di emoglobina, colesterolo e lipidi. Tali conclusioni confermano gli effetti positivi del cibo ricco di pro-antocianine e i suoi effetti sul diabete.
Aiuta a combattere l’obesità. Gli antociani presenti nel succo di Aronia hanno effetti positivi nella lotto contro l’obesità e la prevenzione della cosiddetta sindrome metabolica. La sindrome metabolica è considerata l'epidemia del 21° secolo, ed è confermato che aumenta il rischio di attacco di cuore di due volte e di ben cinque volte il rischio di diabete. Varie ricerche (Qin, Andesron) hanno dimostrato che la dieta ad alto livello di fruttosio arricchita con estratto di Aronia può ridurre il livello dello zucchero nel sangue ed il livello di LDL. Questi risultati dimostrano che il succo di Aronia può ridurre in modo efficiente l'assorbimento di zuccheri e di conseguenza aiuta a combattere l’obesità. Effetti dell’Aronia sulla salute

Regola la pressione sanguigna. L'estratto di Aronia è un modo efficace per regolare l'ipertensione arteriosa e tenere sotto controllo il colesterolo. Per l'ipertensione si consiglia di bere 30 ml di succo di Aronia tre volte al giorno, prima dei pasti.
Aiuta a combattere il cancro. Gli antiossidanti contenuti nei frutti distruggono i radicali liberi nocivi, impedendo alle cellule tumorali di svilupparsi. L’Aronia riduce anche gli effetti distruttivi della radio e della chemioterapia.
Aiuta la rigenerazione del fegato. Il succo di Aronia è raccomandato per le persone con malattie epatiche. I frutti secchi proteggono il fegato dall’attacco di sostanze nocive e accelerano la sua rigenerazione.
Aiuta la vista. L’Aronia è consigliata per le persone che lavorano davanti al computer e trascorrono molto tempo davanti alla TV. I flavonoidi contenuti nell’Aronia stimolano la produzione di rodopsina, che è responsabile della vista notturna e supporta la rigenerazione degli occhi.
Rafforza il sistema immunitario. Il succo d’Aronia, puro o mescolato con succo di mela o d'arancia, combatte i malori stagionali come raffreddore, influenza, ecc. Questa bevanda contiene molta vitamina C e rutina che rafforzano il sistema immunitario sigillando i vasi sanguigni e impedendo in tal modo a virus e batteri di penetrarvi.
Stimola l’attività cerebrale. Avendo l’Aronia un impatto positivo sulla circolazione cerebrale e sul suo funzionamento, aiuta a proteggere il sistema nervoso dalla sindrome di Alzheimer e di Parkinson.
Effetto anti-età. Gli ingredienti contenuti nell'Aronia cancellano l’effetto nocivo di raggi UVA-UVB perchè rinforzando le pareti dei vasi sanguigni, li proteggono da un’eventuale rottura.